Guida Exodus : wallet multivaluta offline

Questa guida passo passo al portafoglio Exodus (wallet multivaluta desktop) mostra come configurare, eseguire il backup e utilizzare il portafoglio Exodus per la gestione sicura del proprio wallet criptovaluta. Il portafoglio Exodus è un portafoglio desktop che supporta quasi 30 criptovalute. È uno dei nostri portafogli desktop preferiti perché ha una bella interfaccia utente semplice, affidabile e veloce. Iniziamo!

Scarica e installa Exodus

Il primo passo è scaricare Exodus per il tuo PC Windows, Mac o Linux. Visita il sito Web di Exodus.  Seleziona in alto a destra in base al tu PC. Apri il file di installazione di Exodus per installare .

Scarica Exodus

 

Apri Exodus

La prima volta che apri Exodus vedrai un messaggio “Iniziare inviando asset al tuo portafoglio o ripristina un backup”. Il processo per creare il tuo account Exodus è di depositare le criptovalute sul tuo portafoglio Exodus e poi passare attraverso i passaggi di backup per creare una password, creare una frase di backup di 12 parole e identificare un account di posta elettronica di backup. Ti consigliamo al primo deposito, di depositare una piccola quantità di criptovaluta per creare il tuo account Exodus.

Esodo nuovo account aperto

 

Depositare

Il primo passo è depositare criptovalute sul tuo portafoglio. Puoi depositare asset in Exodus dalla sezione Wallet Scegli la criptovaluta che desideri depositare dal lato sinistro e poi seleziona Ricevi. Ad esempio, di seguito abbiamo scelto ethereum. Devi fare un deposito per creare il tuo account Exodus.

Esodo Ricevi

 

Indirizzo di deposito

Exodus mostrerà l’indirizzo di deposito della criptovaluta quando selezioni Ricevi dal portafoglio. Premi il pulsante Copia per copiare l’indirizzo del deposito di criptovaluta. Quindi comunicalo all’exchange o altro portafoglio che invierà criptovaluta a Exodus.

Esodo Ricevi indirizzo

Deposito ricevuto

Exodus emetterà un suono “cha-ching” soddisfacente ogni volta che riceverà un deposito e poi visualizzerà quel deposito nel tuo wallet. Ad esempio, Exodus ha quasi immediatamente mostrato il nostro deposito ethereum nel portafoglio ethereum su Exodus. Dopo che Exodus ha ricevuto il tuo primo deposito, scegli Backup per continuare a creare il tuo account Exodus.

Exodus Primo deposito

 

Crea password

Dalla sezione Backup, inserisci e conferma una password sicura per procedere con la creazione del tuo account.

Exodus Crea password

 

Salva la frase di recupero

Esistono due modi per riottenere l’accesso al tuo portafoglio Exodus. Il primo modo è una frase di recupero che Exodus fornisce nel passaggio 3 del processo di backup. Scrivi o stampa la frase di recupero e conserva in un luogo sicuro. Non conservare la frase di recupero su alcun dispositivo elettronico.

Frase di recupero dell'esodo

 

Crea collegamento di backup

Il secondo modo per riottenere l’accesso al tuo portafoglio Exodus è un collegamento di backup. Fai clic sul link di backup e inserisci la password per riottenere l’accesso al tuo portafoglio Exodus dopo, ad esempio, l’installazione di Exodus su un altro computer.

Link di backup Email di Exodus

 

Account / backup creati

Il tuo account Exodus è configurato dopo il primo deposito e il processo di backup. Fai clic sulla sezione Portfolio in qualsiasi momento per visualizzare un riepilogo delle partecipazioni in criptovaluta nel portafoglio Exodus. Esaminiamo un paio di altre importanti funzionalità: prelievi, scelta delle risorse da visualizzare ed esportazione delle chiavi.

Backup di Exodus completato

 

 

Prelevare da Exodus

Verranno tempi in cui si desidera inviare criptovaluta da Exodus a Exchange o altri wallet . Per fare ciò, vai alla sezione Wallets e alla criptovaluta che desideri ritirare. Quindi inserire l’indirizzo di ritiro e l’importo che si desidera ritirare. Controlla attentamente la tariffa di rete per il prelievo per assicurarti di comprendere i costi di transazione. Seleziona Invia per completare il ritiro.

Esodo Ritirato

 

Lista Criptovalute

Potresti voler visualizzare solo alcune asset in Exodus. Per farlo, vai su Impostazioni -> Assets mostrare e nascondere varie assets. Exodus include in modo utile una breve descrizione e link per ogni risorsa.

Esodo beni

 

Menu dello sviluppatore

Molti utenti potrebbero notare che l’impostazione predefinita in Exodus non include diverse funzionalità supportate da altri portafogli di criptovaluta. Exodus sceglie di nascondere queste funzionalità per evitare di confondere i nuovi utenti di criptovaluta e di mantenere l’attenzione sulla semplicità. Tuttavia, puoi accedere a queste funzioni avanzate dal menu sviluppatore. Premi control + shift + d per visualizzare il menu dello sviluppatore.

Menu degli sviluppatori di Exodus

 

Esporta le chiavi private

Le funzioni avanzate più utili si trovano sotto Developer-> Assets. Qui puoi esportare i tuoi indirizzi, esportare le tue chiavi private, esportare le tue transazioni e trasferire fondi da un portafoglio cartaceo in Exodus. La funzione Esporta chiavi private creerà un file di testo semplice non crittografato con le tue chiavi private. Mentre ci sono certamente motivi per esportare le tue chiavi private in alcune situazioni, l’esportazione delle tue chiavi private comporta rischi significativi. Presta estrema attenzione nell’esportazione di chiavi private per mantenere la riservatezza di tali chiavi private. Non memorizzare mai le tue chiavi private in formato testo su un dispositivo elettronico. Chiunque veda queste chiavi private avrà il controllo completo della tua criptovaluta.

Risorse per sviluppatori Exodus

Considerazioni

Come avrete intuito, Exodus è un wallet davvero molto semplice da utilizzare, vista anche l’interfaccia davvero user-friendly ed intuitiva. E’ anche molto comodo, visto che vi permetterà di conservare su di un singolo wallet decine, se non centinaia, di criptovalute e token Ethereum ERC20.

Non richiede il “download delle blockhain” ed è anche abbastanza veloce nell’utilizzo. L’unico neo che potrebbe far storcere il naso ai più esperti, riguarda il fatto che Exodus non è completamente Open Source. Nonostante ciò, lo consiglio a chi vuole un wallet desktop facile da usare, dunque prevalentemente ai neofiti del settore.

Guida Exodus : wallet multivaluta offline ultima modifica: 2018-05-19T14:44:34+02:00 da MonetaCrypto

Lascia un commento